Chimica: giovedì in Senato inizia l’indagine conoscitiva sulle prospettive del settore.
Comunicati stampa , Iniziative , Parlamento / 27 novembre 2015

Inizieranno giovedì 3 dicembre, in Commissione Industria del Senato, le audizioni relative all’indagine conoscitiva sulle prospettive del settore della chimica in Italia, proposta dal senatore del PD Salvatore Tomaselli, capogruppo PD nella stessa Commissione. Nei giorni scorsi, il parlamentare aveva, infatti, avanzato tale proposta, anche a seguito della ventilata cessione da parte di ENI di una quota di Versalis ad un partner straniero. Cessione peraltro confermata dall’Amministratore delegato di Eni Claudio Descalzi. Il primo ad essere audito sarà proprio l’Amministratore delegato di Versalis Daniele Ferrari. “Considerato il ruolo strategico per il sistema Paese del comparto della chimica – afferma il sen. Tomaselli – ho proposto e ottenuto l’avvio in commissione Industria di Palazzo Madama di un’indagine conoscitiva sulle prospettive della chimica in Italia. Tanto più ora che esiste l’ufficialità circa l’intenzione di Eni di cedere quote di Versalis, la controllata che gestisce il settore chimico del gruppo. E’ bene, infatti, che su questa operazione si agisca con la massima chiarezza per quanto riguarda gli obiettivi, e con la massima trasparenza sui programmi che si intendono seguire. Abbiamo apprezzato le prime dichiarazioni del management di Eni con cui si anticipa che il gruppo guidato da Descalzi non mira a un totale…

Eni, Bene accordo per Gela e Marghera ma gruppo chiarisca strategia in Italia.
Politica nazionale / 31 luglio 2014

“L’accordo raggiunto dall’Eni con i sindacati sul futuro delle raffinerie di Gela e Marghera rappresenta un successo del buonsenso e dell’iniziativa positiva svolta dal Governo: un passo avanti per poter non solo conservare ma nel contempo rilanciare il settore industriale della raffinazione e della chimica, asse fondamentale del nostro sistema manifatturiero”. Lo dichiara il senatore del Pd Salvatore Tomaselli, capogruppo in commissione Industria.

Eni, il Pd è vicino ai lavoratori della chimica.
Iniziative , Politica nazionale / 29 luglio 2014

“La paventata chiusura di cinque raffinerie in tutta Italia e l’annuncio di un processo di ridimensionamento dell’industria chimica nelle strategie del gruppo ENI hanno portato a uno sciopero nazionale dei lavoratori del settore, un comparto fondamentale del nostro patrimonio manifatturiero. Una strategia che, ove confermata dal nuovo management di ENI, sarebbe assolutamente inaccettabile poiché porterebbe ad un serio indebolimento della storia industriale e delle stesse prospettive della più grande azienda partecipata dallo Stato ed é per questo che auspichiamo che dai vertici dell’azienda venga un serio ed immediato rispensamento”.